Vinonews24
Cina pronta a nuovi dazi su importazioni brandy europeo in risposta a quelli che Ue applicherebbe dal 4 luglio su auto elettriche di Pechino.

Cina, da agosto nuovi dazi su import brandy? Europa in ansia

di redazione | 3 Luglio 2024

Guerra di nervi tra Cina e Ue: il governo di Pechino pronto a nuovi dazi sulle importazioni di brandy europeo in risposta a quelli che Bruxelles applicherebbe dal 4 luglio sulle auto elettriche cinesi.

Corre sul filo dei dazi doganali la guerra di nervi tra Cina e Europa. Pechino ha fatto sapere che “per tutelare i propri interessi” con ogni probabilità da agosto applicherà nuovi dazi sul brandy proveniente dall’Ue. Un mercato, questo, che grazie al cognac (che rappresenta il 90% del brandy europeo) ha generato 335 miliardi di euro di esportazioni nel 2023 con la Cina secondo mercato assoluto con il 19,4% di tutto l’export di cognac (dati BNIC – Bureau National Interprofessionnel du Cognac). La Cina, inoltre, è anche uno dei mercati più redditizi per gli alcolici in generale.

La decisione di Pechino arriverebbe in risposta a quella della Commissione europea, che ha comunicato alle case automobilistiche cinesi che dal 4 luglio imporrà dazi aggiuntivi fino al 38,1% sulle auto elettriche importate, con la motivazione di voler fermare quella che viene ritenuta una concorrenza sleale a basso costo che andrebbe a scapito dei produttori europei.

La nuova presa di posizione di Pechino segue l’indagine antidumping sul brandy importato dall’Ue avviata lo scorso gennaio, da più parti ritenuta una mossa di ritorsione.

Dopo che nei mesi scorsi il clima sembrava essersi in parte rasserenato, ora i produttori europei di brandy, soprattutto quelli francesi, tornano dunque a temere per il futuro dell’export e chiedono ai governi di cercare di risolvere il contenzioso nel più breve tempo possibile.
Da parte sua, la Commissione europea è in contatto con Pechino per trovare una soluzione condivisa in linea con le regole dell’Omc. Se tutto dovesse sfumare, i dazi compensativi sulle auto elettriche verrebbero applicati dal prossimo 4 luglio, generando un probabile effetto a catena.

 

 

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram