Vinonews24
A London Wine Fair 2024, degustazione alla cieca vini pregiati europei e resto del mondo ha visto prevalere Europa con 2621,5 punti.

Judgement of London, vincono (di poco) i vini europei

di redazione | 6 Giugno 2024

Tra i momenti clou di London Wine Fair 2024, la degustazione alla cieca di vini pregiati europei e del resto del mondo ha visto prevalere il vecchio continente con 2621,5 punti. Australia primeggia nei bianchi.

Nella “battaglia” dei vini tra Europa e Resto del Mondo vince il vecchio continente al fotofinish con 2621,5 punti contro 2604,5.

È questo il verdetto del Judgement of London, uno dei momenti clou dell’edizione 2024 della London Wine Fair, omaggio alla storica degustazione Judgement of Paris del 1976 ideata dal defunto Steven Spurrier, leggenda del mondo enoico.

Un risultato che dimostra come le distanze tra la qualità dei vini europei e del resto del mondo si siano assottigliate negli ultimi anni.

Al concorso, 32 vini pregiati del “Vecchio Mondo” (Europa) e del “Nuovo Mondo” sono stati degustati alla cieca da 21 giudici, una selezione dei migliori palati del Regno Unito, quasi tutti Masters of Wine e Master Sommelier. I vini sono stati testati a coppie e in sequenza, con un vino europeo contrapposto a uno del resto del mondo.

E se alla fine l’ha spuntata il vecchio continente, Australia e Nuova Zelanda si sono però aggiudicate i punteggi più alti per i vini bianchi.

Tra i risultati principali, il bianco con il punteggio più alto è stato Pegasus Bay Riesling, Bel Canto, Waipara, North Canterbury, Nuova Zelanda 2011; secondo classificato Riesling di Polish Hill, Grosset, Clare Valley, Australia 2012.

Il rosso con il punteggio più alto si è rivelato essere Hermitage Rouge, Jean Louis Chave, Rodano, Francia, 2012; secondo classificato Château Mouton Rothschild, Pauillac, Bordeaux, Francia 2009.

Il vino con il punteggio più alto Pegasus Bay Riesling, Bel Canto, Waipara, North Canterbury, Nuova Zelanda 2011

I vini sono stati selezionati dal Master Sommelier Ronan Sayburn e dalla Master of Wine Sarah Abbott, che, parlando dei risultati, ha affermato che “è evidente come oggi in ogni angolo del mondo ci siano le condizioni e le tecniche per produrre un grande vino“.

 

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram