Vinonews24
Tra prossimi eventi vino, Radici del sud a Bari con vini e oli meridionali, Sorsi d’Autore in Veneto, Borderwine in Friuli-Venezia Giulia

Agenda del vino, a Bari Radici del Sud con i vitigni autoctoni

di Antonio Tosi | 6 Giugno 2024

Tra i prossimi eventi, Radici del sud a Bari con i vini e gli oli meridionali, la 25esima edizione di Sorsi d’Autore nelle ville storiche del Veneto, i vini naturali di Borderwine in Friuli-Venezia Giulia

Torna lunedì 10 giugno al Castello di Sannicandro di Bari Radici del Sud con la 19esima edizione del salone dei vini e degli oli del sud Italia. In degustazione i 90 vini che verranno scelti da una giuria quali vincitori dell’edizione 2024 del concorso e la cena buffet sul tema La sostenibilità sulla bocca di tutti a cura di cuochi e produttori dell’agroalimentare pugliese.

Protagonisti di Radici del Sud saranno i vini da vitigni autoctoni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, ma anche gli oli meridionali, e poi ancora il lavoro quotidiano di cantine, frantoi, produttori dell’agroalimentare, casari, pasticcieri e cuochi, con un paniere di prodotti che rappresentano il sud Italia.

La giornata del 10 giugno si aprirà alle 11.00 con la conferenza sui temi Nuove tecniche di coltivazione per tutelare le vigne dall’imprevedibilità climatica; Personalizzare gli eventi fieristici per generare più vantaggi e utilità al produttore, al territorio e alle produzioni; Nuove rotte turistiche, nuovi mercati, nuovi consumi: chi sono i maggiori consumatori del vino del Sud?.

La kermesse conclusiva di Radici del Sud sarà preceduta da alcuni giorni di iniziative dedicate alla promozione della qualità e del valore della produzione vinicola delle regioni meridionali italiane, attraverso i wine-tour e le degustazioni dedicate agli ospiti italiani e internazionali, provenienti da Inghilterra, Danimarca, Norvegia, Lettonia, Svezia, Svizzera, USA, Vietnam, Corea del Sud, Canada e Brasile, e gli incontri b2b.

A Radici del Sud in degustazione i vini da vitigni autoctoni dell'Italia meridionale e una selezione di oli
un brindisi a Radici del Sud

Dal 9 giugno al 7 luglio in Veneto la 25esima edizione di Sorsi d’Autore, la rassegna multisensoriale
con quattro appuntamenti nella bellezza senza tempo di altrettante dimore storiche: Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore (VI), Villa Piva detta “dei Cedri” a Valdobbiadene (TV), Palazzo Malmignati a Lendinara (RO), Villa Foscarini Rossi a Stra (VE).

La manifestazione ideata e promossa da Fondazione AIDA unisce arte, letteratura, musica, turismo e giornalismo alla cultura enogastronomica.

In programma degustazioni guidate di vini pregiati, a cura di AIS Veneto e di eccellenze gastronomiche del territorio.

Non mancheranno anche quest’anno volti noti della TV e non solo per il format Incontro con l’Autore, come Rula Jebreal e Francesca Fagnani, ospiti del giornalista Luca Telese, e Neri Marcorè in un faccia a faccia con l’istrionico Dario Vergassola.

Si conferma inoltre un appuntamento nato lo scorso anno, Sorsi d’Opera, con il coinvolgimento di un’altra area caratteristica della cultura veneta come l’opera lirica, con una sfilata di costumi di scena a Villa Foscarini Rossi.

Villa Piva, detta “dei Cedri”, tra le Colline del Prosecco sarà invece al centro di un tour alla scoperta della storia di Valdobbiadene e dei suoi luoghi più significativi.

a Borderwine ospiti 70 cantine per oltre 300 etichette di vini naturali in degustazione
un’edizione di Borderwine in Friuli-Venezia Giulia

Borderwine, il salone transfrontaliero del vino naturale del Friuli Venezia Giulia, lancia l’ottava edizione e dà appuntamento a tutti gli amanti del vino prodotto “secondo natura” domenica 16 e lunedì 17 giugno a Villa Manin di Passariano di Codroipo (UD).

All’ombra degli alberi secolari del parco, si potrà godere di un tour enologico e gastronomico che, oltre ad alcuni dei migliori vini naturali del Friuli-Venezia Giulia, abbraccia i confini del Nordest e oltre, con 70 cantine, oltre 300 etichette in degustazione e decine di produttori provenienti da Italia, Austria, Slovenia e altri paesi.

Confermato anche il tema dell’edizione 2024, Borderless (brez meja, ohne Grenzen), ovvero senza confini, un tema da sempre caro agli ideatori di Borderwine e che si collega a tutta la programmazione regionale per GO!2025 Capitale Europea della Cultura 2025.

Come da tradizione, durante le due giornate di Borderwine ci saranno degustazioni condotte da enologi e, quest’anno, due conferenze dedicate a diversi aspetti della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale delle imprese.

Non può mancare la parte dedicata al cibo, con produttori agroalimentari e diversi ristoratori del territorio che esalteranno la cultura gastronomica locale con le loro proposte.

 

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram