Vinonews24
venturini_baldini_cantina

Venturini Baldini, l’amore per la spergola e il nuovo metodo classico

di Gian Omar Bison | 5 Giugno 2024

Assaggi di Lambrusco dall’azienda delle Terre di Canossa, che oltre a dedicarsi alla spergola ha lanciato un nuovo metodo classico da lambrusco.

Venturini Baldini, azienda vitivinicola a conduzione biologica nel cuore delle Terre di Canossa a Quattro Castella, prosegue il progetto di valorizzazione del territorio delle colline emiliane e dei suoi vitigni storici. “I nostri vini sono tutti interpreti del nostro territorio grazie ai vitigni autoctoni e storici della nostra terra e alla scelta di metodi di vinificazioni innovativi. Con il Cadelvento Spergola spumante in particolare abbiamo lanciato un altro interprete di questa filosofia: uno spumante da uve biologiche di un nostro vigneto della zona collinare di Scandiano”, spiega Julia Prestia, alla guida della Tenuta.

La spergola è un vitigno reggiano antichissimo, poliedrico, che negli ultimi anni è stato riscoperto e valorizzato sopratutto nella versione frizzante e spumante. In questo solco di riscoperta dopo il T.E.R.S. Spergola, Colli di Scandiano e di Canossa Spergola DOP è arrivato da qualche anno il Cadelvento Blanc di Spergola, Colli di Scandiano e di Canossa Spergola DOP che ha ampliato la linea Cadelvento con un metodo Charmat che è andato ad aggiungersi al Cadelvento Rosé, Lambrusco Reggiano DOP, spumante da uve sorbara e grasparossa.

La spergola è un vitigno storicissimo molto interessante che offre un potenziale importante per la valorizzazione del nostro territorio. Da un metodo charmat lungo, pressatura soffice e fermentazione a temperatura controllata – spiega l’enologo Piergiuseppe Caruccisi ottiene un vino fragrante e persistente”.

veduta della tenuta Venturini Baldini
veduta della tenuta Venturini Baldini

IL NUOVO METODO CLASSICO DI LAMBRUSCO

Se fin dall’inizio la Tenuta di Roncolo è stata il punto di riferimento per dei lambruschi secchi di alta qualità, in particolare con il Rubino del Cerro, e riconosciuta anche per la vinificazione con metodo champenois, Venturini Baldini si inserisce in questo solco di riscoperta con un Metodo Classico di uve lambrusco, il Venturini Metodo Classico Lambrusco.

I nostri vini sono tutti interpreti alti del nostro territorio tramite la scelta di vitigni autoctoni e storici della nostra terra e la scelta di metodi di vinificazioni innovativi – spiega Prestia – Con il Metodo Classico Lambrusco nasce un altro interprete di questa filosofia, uno spumante biologico ed autoctono del nostro territorio elevato da un alto metodo di produzione storico”.

Il metodo classico rifermenterà e affinerà per un periodo non inferiore ai 36 mesi. “Questo tempo servirà a renderlo ancora più fine, elegante ed armonico. Si passa quindi alla sboccatura e un riposo per altri 60 giorni in bottiglia”, rimarca Carucci.

UNA TENUTA CHE GUARTDA AVANTI

La Tenuta è dal 2015 proprietà della famiglia Prestia che ha dato vita a un progetto di rilancio dell’intera struttura con l’obiettivo di una sempre maggiore valorizzazione del territorio e del suo vino più rinomato, il Lambrusco. Centotrenta gli ettari, 32 vitati adagiati su una zona collinare di argilla e sabbia con un’altezza tra i 300 e i 400 metri sopra il livello del mare. Qui Venturini Baldini coltiva oltre ai vitigni più famosi come lambrusco, pinot nero e chardonnay, anche spergola. Fin dall’inizio focalizzata sull’agricoltura sostenibile e certificata biologica dal 1994, Venturini Baldini oggi sta portando avanti un progetto importante sulla sostenibilità.

Per formalizzare quell’impegno, all’inizio di quest’anno Venturini Baldini è diventata una Società Benefit, il primo passo di un progetto lungo verso la sostenibilità assoluta della azienda. Oltre i premiati vini biologici, la tenuta produce aceto balsamico e olio d’oliva, ed è anche un luogo ideale per eventi, dai piccoli raduni alle grandi celebrazioni.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

T.E.R.S. Spergola – Colli di Scandiano e di Canossa Dop 2021

Vitigni: spergola 100%
Vinificazione: fermentazione in tini di rovere francese tronco conici; affinamento macerazione in legno a contatto con le bucce per un anno e ulteriori dodici mesi sulle fecce fini

Il vino, fermo e secco, si presenta di un giallo paglierino brillante. Il naso è abbastanza intenso e complesso dominato da sentori floreali di sambuco, frutta a polpa bianca e albicocca. Lievi aromi di erbe aromatiche e note balsamiche. In bocca è armonico ed equilibrato, abbastanza fine. Secco, abbastanza morbido, più sapido che fresco. Buona intensità e persistenza. Si abbina a zuppa di pesce, rana pescatrice alla catalana, carni bianche alla griglia, caponata di melanzane e formaggi di media stagionatura.

TERS_Spergola

T.E.R.S. Malbo – Colli di Scandiano e di Canossa Dop 2019

Vitigni: malbo gentile 100%
Vinificazione: macerazione di 30 giorni e affinamento 18 mesi in tonneaux di rovere

Vino fermo da un antico vitigno autoctono dell’Emilia-Romagna a bacca nera che cresce su terreni argillosi e tendenzialmente calcarei. Rivalutato in tempi recenti viene ora vinificato in purezza. Il calice si manifesta rosso rubino limpido con aromi piuttosto intensi di frutta a bacca rossa, cannella, leggera tostatura. In bocca è morbido, abbastanza caldo, di buona freschezza e mineralità. Complessivamente maturo, fine, equilibrato, armonico e persistente. Si accompagna a piatti di carne rossa, brasato di manzo, bolliti, ma anche carni bianche alla brace, spaghetti con ragù alla bolognese, risotto salsiccia e radicchio, formaggi di medio alta stagionatura.

TERS_Malbo

T.E.R.S. Ancestrale – Lambrusco Emilia Igp

Vitigni: lambrusco montericco 100%
Vinificazione: macerazione di 4-5 giorni sulle bucce e imbottigliato con il mosto dell’uva stessa, affinamento in bottiglia 18 mesi sui lieviti

L’Ancestrale è un vino frizzante o spumante che rifermenta sui suoi lieviti indigeni ed i suoi zuccheri. In Emilia-Romagna da qualche anno si è riscoperto questo percorso alternativo dei vini rifermentati in bottiglia in modo naturale, ideale per le uve di questa terra come il Lambrusco che in questo caso maturano su terreni argillosi e sabbiosi. Si presenta rosso rubino con qualche sfumatura purpurea e un’effervescenza fine e piuttosto briosa. Il naso, franco e fragrante, ricorda piccoli frutti a bacca rossa e nera ancora croccanti, lampone, rosa rossa parzialmente appassita, e un lieve sentore di inchiostro. In bocca è pieno, abbastanza morbido e fresco, lievemente tannico. Maturo, equilibrato, di corpo medio, persistente ed equilibrato. L’abbinamento consigliato è con i piatti territoriali della tradizione: gnocco fritto con salumi, mortadella, tortellini in brodo, salama da sugo, pasta all’uovo con ragù di carne.

TERS_Ancestrale

Cadelvento Spergola Spumante Brut – Colli di Scandiano e Canossa Dop Venturini Baldini

Vitigni: spergola 100%
Vinificazione: pressatura soffice con fermentazione a temperatura controllata

Uno spumante metodo charmat ottenuto da uve Spergola. Giallo paglierino brillante con un’effervescenza abbastanza fine e persistente. Il naso è immediato, delicato con note di pera williams, pesca bianca, e lievi sentori di erbe aromatiche e agrumi. In bocca è secco, più sapido che fresco, armonico e di buona persistenza. Un vino da sbicchierare agevolmente durante un aperitivo con insaccati, verdure pastellate e formaggi freschi. Si abbina a diversi piatti di pesce cotto compresi crostacei e zuppe e con carni bianche alla griglia.

Cadelvento Spergola

Metodo Classico Lambrusco, Lambrusco Emilia Igp

Vitigni: lambrusco salamino e grasparossa
Vinificazione: in rosso con temperatura controllata e macerazione delle bucce, affinamento sui lieviti per almeno 36 mesi

Sottile e speziato, questo metodo classico porta al naso profumi di fragoline di bosco e lampone, sensazioni vinose, ma anche sfumature di erbe aromatiche. Il sorso è fresco e secco, dalla bolla paffuta e delicata, con sensazioni erbacee che ritornano e una chiusura gradevolmente tannica.

venturini_baldini_metodo_classsico_rosso

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram