Vinonews24
VinNatur ha analizzato vini di 70 aziende socie: gran parte campioni ha anidride solforosa inferior a limiti stabiliti da protocollo

Analisi VinNatur per vini liberi da pesticidi

di redazione | 27 Maggio 2024

L'associazione ha analizzato i vini di 70 aziende partecipanti al recente tasting. La maggior parte dei campioni con valori di anidride solforosa inferiori ai limiti stabiliti dal protocollo interno.

Prosegue l’impegno di VinNatur per produrre vini liberi dai pesticidi.

Un percorso che dura da 15 anni e che ha visto un nuovo step con le analisi a campione svolte su 70 vini delle aziende partecipanti all’ultimo tasting, tenutosi allo show-room Margraf di Gambellara (Vicenza) lo scorso aprile.

Le analisi residuali, effettuate dal laboratorio Vassanelli Lab di Bussolengo (Verona), hanno previsto la ricerca di 388 principi attivi di pesticidi, ossia tutti quelli autorizzati per il settore vitivinicolo e quelli vietati a partire dal 2000 ad oggi.

Tra i 70 vini analizzati solamente uno ha presentato alcune tracce al suo interno (e per questo verrà monitorato nuovamente) mentre metà dei campioni esaminati hanno rilevato quantità di anidride solforosa totale inferiori ai 10 mg/litro; i restanti vini analizzati si attestano invece al di sotto dei valori previsti nel protocollo VinNatur (30 mg/litro per i vini rossi, 50 mg/litro per i bianchi, spumanti e rosati).

Al raggiungimento di questi risultati ha contribuito anche il confronto con FoodMicroTeam, spin-off accademico dell’Università degli Studi di Firenze che dal 2013 supporta in cantina alcune aziende socie di VinNatur.

Con loro prenderà il via nei prossimi mesi un nuovo progetto che si articolerà in analisi microbiologiche su vini in fermentazione e conservazione, con l’obiettivo di evitare l’insorgenza di difetti e alterazioni in queste fasi produttive.

Questa ricerca è una concreta declinazione della nostra volontà di fare vini secondo natura ma sempre supportati dalla scienza, nel rispetto del territorio, della vite e dei cicli naturali – spiega Angiolino Maule, presidente di VinNaturCome è previsto dal nostro protocollo di produzione anche quest’anno abbiamo attuato uno specifico piano di controlli, con l’obbiettivo di garantire la caratteristica fondamentale del vino dei nostri soci: equilibrato, realizzato secondo metodi naturali e con la minor quantità di anidride solforosa possibile. Possiamo dichiararci soddisfatti dell’esito delle analisi, che hanno rivelato come i nostri viticoltori credano nell’importanza di operare con chiarezza in vigna e in cantina, nel massimo rispetto dei consumatori finali”.

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram