Vinonews24
Il 25 e 26 maggio Cantine Aperte, la festa dell'enoturismo organizzata da Movimento Turismo del Vino in centinaia di cantine di tutta Italia.

Cantine Aperte, torna la festa dell’enoturismo in tutta Italia

di Antonio Tosi | 22 Maggio 2024

Il 25 e 26 maggio torna Cantine Aperte, la festa dell'enoturismo di Movimento Turismo del Vino tra degustazioni, passeggiate in vigna e attività in centinaia di cantine italiane.

È tutto pronto la 32esima edizione di Cantine Aperte, l’evento di enoturismo promosso da Movimento Turismo del Vino che unisce centinaia di produttori e migliaia di appassionati in ogni angolo d’Italia.

Il 25 e 26 maggio centinaia di cantine della penisola apriranno le porte per accogliere il popolo di enoturisti tra degustazioni, passeggiate in vigna e diverse attività.

Come ogni anno è una grande emozione dare il via a Cantine Aperte – commenta Nicola D’Auria, presidente del Movimento Turismo del Vino –, lo storico evento che, dalla nascita della nostra Associazione, accompagna gli enoturisti alla scoperta dei luoghi del vino italiani. Vedere sempre più persone curiose e appassionate che si approcciano al vino partendo dalla conoscenza del territorio e dal racconto dei produttori è per noi una grande soddisfazione, visto che da sempre il Movimento Turismo del Vino si impegna a divulgare un’esperienza in cantina che è molto più della sola degustazione. Quindi non vediamo l’ora di dare il via a questo weekend di festa con l’atmosfera vivace e conviviale che solo le cantine MTV sanno regalare”.

Anche questa edizione di Cantine Aperte sarà all’insegna del bere bene, per sostenere il consumo responsabile e consapevole del vino, coniugando il piacere della degustazione ad attività storico-culturali e naturalistiche.

Valorizzazione dei vini del territorio e delle produzioni locali, contatto con la natura, passione per l’ospitalità e piacere della condivisione: questi i valori che da oltre tre decenni fanno di Cantine Aperte l’appuntamento di riferimento per chiunque voglia scoprire il vino, il territorio e chi se ne prende cura.

Anche questa edizione di Cantine Aperte sarà all’insegna del bere bene, per sostenere il consumo responsabile e consapevole del vino
un brindisi a Cantine Aperte

Come da tradizione, anche l’edizione 2024 non celebra solo la passione per il vino ma anche il desiderio di scoprire alcuni dei luoghi enologici più suggestivi della penisola condividendo esperienze, racconti e un buon calice di vino con i produttori.

Nelle due giornate sono previste degustazioni di prodotti del territorio, laboratori didattici, pic-nic, pranzi e aperitivi al tramonto. Ma anche visite nei borghi, trekking ed escursioni sia in montagna che in collina, mostre, spettacoli, performance musicali e diverse altre iniziative.

I programmi delle singole cantine aderenti all’iniziativa saranno aggiornati progressivamente e saranno consultabili nel sito di Movimento Turismo del Vino.

DAL PANINO TOSCANO AL VINO & ROCK’N’ROLL

Tra i tanti appuntamenti in programma nelle cantine di tutta Italia, visite guidate, degustazioni itineranti e masterclass sono quelli proposti da Florio a Marsala (TP). Il 26 maggio l’azienda aprirà le porte per un tour nelle cantine, a seguire la degustazione di Marsala Superiore nelle sue declinazioni e altri vini, in abbinamento a proposte gastronomiche. In programma anche cocktail moments con musica dal vivo.

E sempre in Sicilia, vino e rock’n’roll anni ’50 contraddistinguono la proposta di Baglio di Pianetto, che accoglie nella propria cantina i visitatori alla scoperta dei vini d’altura della Contrada, una produzione sostenibile, biologica e attenta alla comunità. Tra degustazioni, masterclass ed enogastronomia della tradizione, il rock’n’roll dei Jaywalkers e il DJ set del pomeriggio, oltre al live cooking di street food tradizionale palermitano.

Dal panino con la porchetta al trekking e ai percorsi sugli alberi, oltre al vino degli etruschi e la zuppa di Dante: non mancano curiosità nell’offerta delle cantine toscane, quest’anno all’insegna di un matrimonio d’eccezione, quello tra i vini e il pane toscano Dop. Così, oltre alle degustazioni ci saranno dimostrazioni di panificazione, assaggi e racconti della tradizione dei fornai su come uno dei prodotti più semplici, il pane appunto, ha da sempre rappresentato la toscanità, così come il vino.

In Veneto, a Pramaggiore (VE), il 25 e 26 maggio la cantina Stajnbech propone un’ampia offerta di degustazioni di vini e prodotti gastronomici, musica live e incontri. Sarà inoltre possibile ammirare la Big Bench gialla installata tra i vigneti, la prima panchina gigante presente in provincia di Venezia, che funge da osservatorio in un punto panoramico vicino al fiume Loncon.

Assaggi di vini e prodotti gastronomici, picnic, cocktail, yoga e car exhibitions attendono invece i wine lovers tra le colline del Monferrato, dove domenica 26 maggio Distillerie Berta apre le porte e rinnova l’ormai tradizionale partecipazione a Cantine Aperte. Sono previste inoltre visite guidate per scoprire il mondo della distillazione con tour agli impianti di produzione e alle cantine di invecchiamento.

Dal panino toscano al vino & rock'n'roll, eventi per tutti i gusti in Italia in occasione di Cantine Aperte 2024
Baglio di Pianetto
@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram