Vinonews24
Vinitaly_56_2024_Veronafiere_EnneviFoto

Al via il 56mo Vinitaly: 4mila aziende (italiane e da 30 paesi)

di redazione | 13 Aprile 2024

Il salone internazionale dei vini e distillati 2024 è in programma a Veronafiere dal 14 al 17 aprile. Si attendono 30mila operatori internazionali.

Con oltre 4mila cantine espositrici da tutte le regioni italiane e da 30 paesi esteri, apre il 56mo Vinitaly in programma a Veronafiere da domenica 14 a mercoledì 17 aprile. Attesi più di 30mila operatori internazionali, tra cui i 1200 top buyer da 68 nazioni selezionati e ospitati da Veronafiere e Ice Agenzia, oltre a delegazioni commerciali dai principali Paesi della domanda.

In contemporanea a Vinitaly, anche la 28ma edizione di Sol, International olive oil trade show, il 25mo Enolitech salone internazionale delle tecnologie per la produzione di vino, olio e birra, e Xcellent Beers, la rassegna dedicata alle produzioni brassicole artigianali, al suo debutto “autonomo” quest’anno. Con queste manifestazioni il contingente espositivo nel quartiere sold out sale a 4300.

Inaugurazione il 14 aprile alle 11 nell’auditorium Verdi del Palaexpo con quattro ministri, il presidente della Camera e il governatore veneto Luca Zaia, ma l’interesse è concentrato sulla presentazione della ricerca Vinitaly 2024 (14 aprile ore 14.30) intitolata “Se tu togli il vino all’Italia – un tuffo nel bicchiere mezzo vuoto”, realizzato dall’Osservatorio Uiv-Vinitaly-Prometeia per valutare l’impatto in termini socio-economici, culturali, turistici e d’immagine di una eventuale scomparsa del vino dall’Italia, con un focus su 3 territori simbolo dell’economia rurale a trazione enologica: Barolo, Montalcino ed Etna. Presente il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida.

 

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram