Vinonews24
Analisi Pambianco fatturati 2023 top15 aziende italiane vino: leader Cantine Riunite. Su 4,3 miliardi solo Cevico e Mionetto in doppia cifra.

Analisi Pambianco: Cantine Riunite guida i top player del fatturato 2023 del vino

di redazione | 12 Aprile 2024

L’analisi di Pambianco sul fatturato 2023 delle top15 aziende italiane del vino conferma leader Cantine Riunite & Civ. Su complessivi 4,3 miliardi solo Cevico e Mionetto in doppia cifra.

Il bilancio delle prime quindici realtà vinicole italiane per fatturato nel 2023 vede primeggiare ancora una volta Cantine Riunite & Civ con 269,4 milioni (in leggero calo sul 2022), valore che però raggiunge i 671 milioni se si considera l’intero gruppo, che comprende anche la società controllata Gruppo Italiano Vini Spa e le aziende estere di distribuzione.

Al secondo e terzo posto rispettivamente Argea (449,4 milioni) e Italian Wine Brands (429,1 milioni), che hanno confermato la loro solidità nonostante le difficoltà del contesto economico.

Gruppo Caviro completa il quartetto dei “quattrocentomilionari”, evidenziando, con 423 milioni, una crescita del 1,4% trainata principalmente dall’export.

Le prestazioni dei top15 hanno totalizzato complessivamente 4,3 miliardi  (+2,4 milioni sul 2022), montante in cui va sottolineato il ruolo determinante di alcune aziende nel mantenere la stabilità del settore, come Terre Cevico, che ha registrato un aumento del 14,5%, e la new entry Mionetto, che ha segnato una crescita del 10%, conquistando la quattordicesima posizione nella classifica. Sono le uniche due cantine tra le migliori 15 a correre in doppia cifra.

I dati si evincono dall’analisi di Pambianco sui fatturati delle maggiori cantine italiane nel 2023.

Le aziende vinicole italiane hanno quindi messo alle spalle un anno di adattabilità e resilienza, dovendosi confrontare con una serie di sfide senza precedenti, che hanno influenzato l’intera filiera.

Nonostante l’euforia post-covid degli anni precedenti, il mercato ha infatti subito le conseguenze di una congiuntura economica globale avversa, caratterizzata da eventi quali il perdurare della guerra in Ucraina, la crisi mediorientale e un aumento significativo dei costi finanziari.

Sebbene i prezzi dell’energia e delle materie prime siano diminuiti, l’inflazione ha continuato a incidere sulle decisioni dei consumatori, che hanno preferito adottare una posizione prudente e orientata al risparmio.

Per il 2024, le aspettative si concentrano sulla normalizzazione del contesto mediorientale e sulla speranza di una ripresa dei mercati asiatico e statunitense.

CAVIT GUIDA IL PLOTONE DEI FATTURATI SOPRA I 200 MILIONI

Al quinto posto della Top15 di Pambianco relativa al fatturato 2023 delle aziende del vino italiane troviamo Cavit, che ha mostrato una crescita dello 0,9% nel fatturato del 2023, raggiungendo i 267,1 milioni di euro, grazie al successo dei suoi spumanti e alle esportazioni, che rappresentano circa il 76% del totale.

Santa Margherita Gruppo Vinicolo si è posizionata al sesto posto con un fatturato di 255,1 milioni di euro, registrando una diminuzione del 2% rispetto all’anno precedente, principalmente a causa delle difficoltà riscontrate in Canada e Australia.

Marchesi Antinori ha continuato il suo percorso di crescita con un fatturato di 249 milioni di euro (+3,7%), grazie al consolidamento dell’Horeca e del travel retail.

Fratelli Martini ha mantenuto l’ottava posizione con un fatturato stimato a 233 milioni di euro, registrando una diminuzione del 2%, mentre La Marca Vini e Spumanti e Gruppo Mezzacorona hanno chiuso la Top10 rispettivamente con 225 milioni e oltre 217 milioni di euro di fatturato.

Terre Cevico, in 11ma posizione, si è distinta come la top performer dell’anno, con un aumento del 14,5% nel fatturato che ha raggiunto i 217 milioni di euro.

La cooperativa di Lugo (Ravenna) è riuscita a recuperare una posizione nella classifica, superando il Gruppo Zonin1821.

Vivo Cantine ha registrato la seconda migliore performance dell’anno, con un aumento del 4,5% nel fatturato che ha superato i 171 milioni di euro.

La new entry Mionetto ha segnato un aumento del 10% nel monte ricavi, raggiungendo i 153,9 milioni di euro.

Chiude la classifica il Gruppo Lunelli, che nel 2023 ha consolidato un fatturato di 145,8 milioni di euro nonostante una diminuzione del 4,6%.

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram