Vinonews24
Tra prossimi eventi vino, Piceni_Gusto DiVino, a Roma Super Sabbath, il Sangiovese a San Giovanni Valdarno, a Firenze il Buywine Toscana.

Agenda del vino, nelle Marche alla scoperta dei vini piceni

di Antonio Tosi | 4 Aprile 2024

Tra i prossimi eventi, nelle Marche Piceni_Gusto DiVino, a Roma Super Sabbath con streghe e stregoni delle vigne, San Giovanni Valdarno celebra in Sangiovese, a Firenze il Buywine Toscana.

Due mesi di eventi enoturistici dedicati ai vini piceni: il 5 aprile prende il via il programma del circuito Piceni_Gusto DiVino, cofinanziato dalla Regione Marche con il progetto Enoturismo delle Marche: dalla vigna alla tavola, 10 appuntamenti fino a fine maggio in cantine, ristoranti e osterie delle Marche che uniscono l’enogastronomia alla scoperta del territorio.

Per quanto riguarda aprile, si parte con una serata alla Tenuta Guido Cocci Grifoni di Ripatransone che proporrà i vini del Piceno in abbinamento a un menù composto da piatti della tradizione locale rivisitati in chiave gourmet.

Venerdì 12 aprile è la volta del ristorante Il Ponte di Cossignano, capofila del progetto e protagonista di una serata che valorizza l’abbinamento tra materie prime del territorio, rielaborate dallo chef, e vini del Piceno raccontati dai rispettivi produttori.

Il 19 aprile il circuito prevede un appuntamento all’Auditorium Sant’Antonio da Padova di Ortezzano con un menù dell’alta scuola di cucina marchigiana proposto dallo chef Giampiero Giammarini della Locanda I Piceni, accompagnato da vini di aziende del territorio.

Si torna in cantina per l’appuntamento del 23 aprile, all’azienda agricola Pantaleone di Ascoli Piceno, dove saranno protagonisti i vini della cantina in abbinamento a sapori tipici.

L’ultimo appuntamento di aprile è fissato per sabato 27 a Smerillo, nell’entroterra del Fermano, dove il ristorante Le Logge propone un menù che concilia tradizione e innovazione, valorizzando l’abbinamento ai vini di cantine locali.

Accompagnano i vari appuntamenti itinerari “esperienziali” tra vigneti, borghi storici e aziende rurali.

Il 6 e 7 aprile a San Giovanni Valdarno va invece in scena Sangiovese Festival, la prima fiera mercato dedicata al Sangiovese.

Durante il fine settimana, a contorno degli oltre 50 stand dei produttori dislocati nel centro storico, ci saranno delle postazioni dedicate a musica live e conferenze sul mondo del vino e del bere sostenibile.

Nelle piazze, nei palazzi e nelle varie location scelte verranno organizzati eventi, degustazioni e masterclass.

Un prato di oltre 500 metri quadrati sarà invece installato in piazza Masaccio con viti e olivi secolari e un’area streetfood.

A Roma il primo raduno nazionale dal titolo Super Sabbath, un evento di degustazione e di incontro, che si svolgerà il 6 aprile dalle 12 a mezzanotte alla Città dell’Altra Economia di Roma
Super Sabbath a Roma

A ROMA IL SABBA DEI VINI NATURALI

Prendi un sabato di primavera e fallo diventare un’occasione di festa e un convivio per appassionati di vino.

Per la precisione di vini naturali, come quelli che realizzano i vignaioli etici e che sono distribuiti da SuperNaturale.

Ed è proprio a questa società e alla sua rete di changemakers che è venuto in mente di trasformare il primo sabato di aprile nel primo raduno nazionale dal titolo Super Sabbath, un evento di degustazione e di incontro, che si svolgerà il 6 aprile dalle 12 a mezzanotte alla Città dell’Altra Economia di Roma, con calici e assaggi di vino provenienti non solo dall’Italia, ma anche da Francia, Spagna, Germania e Slovenia.

Un vero e proprio raduno romantico di “streghe e stregoni” (buoni) delle vigne, che accorreranno a Roma per proporre i propri vini, raccontare le loro visioni agricole e condividere le loro riflessioni sulle sfide future dalla vigna alla tavola.

E, a proposito di cibo, ci sarà la proposta gastronomica a cura del Vinificio e del Collettivo Gastronomico Testaccio, oltre che i caffè specialty di Fax Factory.

A questo si aggiunge la possibilità di assaggiare i prodotti dei due partner dell’evento: Small Giants e Seaman.

La prima è la startup innovativa fondata dagli imprenditori italiani Edoardo Imparato e Francesco Majno, che hanno puntato tutto sui prodotti a base di farina di grillo.

Seaman è invece un’azienda danese che realizza chips di alghe al sapore di mare.

Alla Fortezza da Basso di Firenze, invece, il vino made in Tuscany incontra il mondo per l’inaugurazione di BuyWine Toscana 2024: oltre 190 buyers da 41 paesi, per più di 240 cantine toscane, di cui due terzi bio e oltre 3700 degustazioni in programma per la vetrina B2b del settore vitivinicolo promossa da Regione Toscana insieme a Camera di Commercio di Firenze e organizzata da PromoFirenze.

Questa edizione vede tra le novità il ritorno degli operatori dalla Cina dopo l’onda lunga della pandemia, insieme alla crescita di partecipazione da Asia e Sudamerica, mentre gli Usa confermano l’apprezzamento per le etichette toscane.

 

 

 

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram