Vinonews24
Dal 12 al 15 aprile con Vinitaly and the City, a Verona quattro giorni di degustazioni, masterclass, incontri, visite guidate, arte e musica.

Verona capitale dei winelovers con Vinitaly and the City

di redazione | 31 Marzo 2024

Dal 12 al 15 aprile a Verona, con Vinitaly and the City, il fuori salone di Vinitaly, quattro giorni di degustazioni, masterclass, talk, incontri, visite guidate e incursioni culturali tra arte e musica.

Torna dal 12 al 15 aprile Vinitaly and the City, il fuori salone di Vinitaly che trasforma Verona nella capitale dei wine lovers. Quattro giorni tra degustazioni, masterclass, talk, incontri e visite guidate con incursioni culturali, artistiche, musicali e geografiche.

A fare da scenografia sarà il triangolo tra piazza dei Signori (Loggia di Fra Giocondo, Loggia Antica), Cortile Mercato Vecchio e Cortile del Tribunale, punti iconici della città.

Proprio in piazza dei Signori, nella Loggia di Fra’ Giocondo, si potranno levare i calici a Dante nella Grande Enoteca di Vinitaly and the City, un banco di assaggio dedicato al Consorzio Tutela Vini DOC Delle Venezie, mentre nella Loggia Antica si agiteranno gli shaker di alcuni dei più accreditati bartender del momento in uno spazio dedicato alla mixology.

Sul palco della Loggia l’Official Wine Donnafugata Brut 2019 alternerà invece eventi e performance artistiche, culturali e musicali. Al centro della piazza, la lounge di Banca Passadore & C. rappresenterà il fulcro dell’experience art&wine, un’occasione di degustazione immersiva tra le architetture suggestive di quella che era la Corte della Signoria degli Scaligeri.

Non mancheranno infine le masterclass nella sala consiliare del Palazzo Scaligero sede della Provincia di Verona, con tasting (su invito) dedicati ai vini di Bertani, di Micro Mega Wines, calabresi, ungheresi e siciliani, ma anche al formaggio Asiago, official cheese dell’evento.

Confermato anche il brindisi in quota del Consorzio del Lugana alla Torre dei Lamberti, la terrazza panoramica a 84 metri di altezza che svetta dal Cortile Mercato Vecchio, trasformato per l’occasione in un hub di degustazione tra i banchi di assaggio della Calabria e delle Marche con al centro i wine talk. Il percorso enogastronomico proseguirà poi nel Cortile del Tribunale con la selezione vini a cura del Gambero Rosso, la Regione Sicilia e la Fiera del Riso.

Ad accompagnare il viaggio, gli appuntamenti e il sound di Radio Monte Carlo, radio ufficiale di Vinitaly and the City 2024.

A fare da scenografia sarà il triangolo tra Piazza dei Signori (Loggia di Fra Giocondo, Loggia Antica), Cortile Mercato Vecchio e Cortile del Tribunale, punti iconici della città.
il manifesto di Vinitaly and the City (foto Ennevi)

Sul fronte degli eventi, il programma propone anche visite guidate alle tre piazze della kermesse e a Palazzo Maffei Casa Museo, Museo Archeologico Nazionale di Verona, Salone delle Feste di Palazzo Balladoro, Fondazione Museo Miniscalchi-Erizzo, Fondazione Biblioteca Capitolare di Verona, Santa Marta, oltre a altri percorsi. In continuità con le scorse edizioni, domenica 14 aprile sarà presentata la terza tappa della mostra dedicata a Dante a cura di Franco Nembrini e dell’Associazione Rivela.

Tra le novità, la presenza delle Cesarine, la più antica rete di cuoche casalinghe d’Italia che porteranno anche a Vinitaly and the City qualche saggio della loro sapienza culinaria. Il vino animerà poi sia l’evento Calici di Jazz Preview con Max Ionata & Danish trio, in programma al Teatro Ristori sabato 13, sia la presentazione di B.E.V.I. – L’Arte del Vinificare¸ prima e unica serie TV sull’arte nel mondo del vino.

Tra le altre iniziative, tornano anche i Calici in vetrina di Veronafiere.

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram