Vinonews24

Sardegna, nasce il Consorzio del Mandrolisai

di Eugenia Torelli | 7 Febbraio 2024

Ieri la firma ufficiale per la costituzione del Consorzio di Tutela del Mandrolisai in Sardegna. Presidente Massimiliano Mura.

È ufficiale, la Doc Mandrolisai ha il proprio Consorzio di Tutela. La firma, avvenuta lo scorso lunedì a Sorgono (NU), segna un traguardo su cui il territorio lavorava da tempo. A presiedere il neonato Consorzio Volontario per la Tutela dei Vini del Mandrolisai Doc c’è Massimiliano Mura, 49 anni e consulente del lavoro attivo da anni sul territorio, affiancato alla vicepresidenza da Sebastiano Etzo, già alla guida di Vitivinicola Etzo, la sede sarà collocata ad Atzara. Delle sessanta aziende presenti sul territorio, circa la metà hanno sottoscritto l’atto costitutivo.

In realtà il numero è destinato a crescere. Appena aperta la pec, avevamo già tre richieste e altre continuano ad arrivare”, annuncia il presidente, Massimiliano Mura, senza mascherare il proprio entusiasmo. “Ieri ci ha emozionato vedere in platea non soltanto i viticoltori ma anche tante altre realtà produttive, come ristoratori, baristi, pizzaioli, artigiani, amministratori e i tecnici dell’agenzia Laore. Credevamo di essere solo noi, e invece… per fortuna che il buffet era abbondante”, scherza.

Gli fa eco il vicepresidente Sebastiano Etzo. “C’è grande soddisfazione, non è stato un percorso facile, perché siamo tutti diversi, ma era un obiettivo condiviso. L’interesse e la partecipazione riscontrata da parte di tutti hanno dimostrato che la mentalità è quella giusta, non ci sono campanili, stiamo lavorando tutti nella stessa direzione”.

La spinta è probabilmente partita con i primi riconoscimenti nazionali e internazionali che le aziende del territorio hanno iniziato a collezionare negli ultimi anni, così sono iniziati gli scambi di idee. “Tra di noi siamo molto legati. Da sempre qui ci scambiamo conoscenze produttive e manodopera. Questo affiatamento si è tramandato con le generazioni. Talvolta i vigneti di diverse proprietà non sono neanche separati dalle reti”, dice il presidente.

panorama del Mandrolisai
panorama del Mandrolisai

PRIMI OBIETTIVI E UN TRAGUARDO DI TERRITORIO

Il primo obiettivo che ci siamo prefissati è di coinvolgere tutti i produttori, senza lasciare indietro nessuno, da soli si può anche andare veloci ma se siamo insieme arriviamo più lontano”, dice il presidente Mura. E si punta all’erga onmes, come sottolinea il vicepresidente Etzo, con un approccio che oltre al vino intende integrare in una rete collaborativa tutte le altre realtà produttive del territorio, non solo a livello gastronomico.

Ma tra gli auspici, il presidente Mura ne sottolinea uno che riguarda il territorio e in particolare i giovani. “Ci sono tanti piccoli giovani che aspettano solo di prendere il coraggio a quattro mani e investire nel proprio territorio, avviando le proprie attività agricole. Come consulente del lavoro mi occupo di gestione del personale e negli ultimi 10 anni ho avuto modo di sperimentare come la carenza di manodopera possa essere spaventosa in queste zone. Fino a qualche anno fa c’era la fuga, adesso è presto per fare delle stime, ma si inizia finalmente a capire che il bello ce abbiamo fuori dalla porta di casa”.

CDA E AZIENDE

I componenti del CdA sono Massimiliano Mura, Sebastiano Etzo, Andrea Loi, Paolo Savoldo e Luigi Cau.

Al momento le aziende vitivinicole associate al Consorzio di tutela vini del Mandrolisai sono circa la metà tra quelle che utilizzano la denominazione.

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram