Vinonews24
Eventi vino anche alle porte del Natale: da brindisi sulla neve a celebrazione del Lambrusco, fino a festival produttori indipendenti

Agenda del vino, eventi dalla Valle D’Aosta al Lazio

di redazione | 14 Dicembre 2023

Gli eventi del vino proseguono anche alle porte del Natale: dai brindisi sulla neve alla celebrazione del Lambrusco fino ai festival dei produttori indipendenti.

Venerdì 15 dicembre (e poi in altre date a gennaio e febbraio) il Rosé provenzale firmato Château d’Esclans sarà protagonista di un nuovo format di intrattenimento che amplia l’offerta del primo Italian Mountain Club delle Alpi. Dove? A Courmayeur (Ao) allo storico club Super G, dove il Rosè Whispering Angel animerà l’après-ski tra alta cucina, show e intrattenimento con dj set.

In degustazione il vino che nasce dall’assemblaggio dei migliori succhi selezionati di prima goccia e mosti ottenuti dalla pressatura, senza alcuna macerazione, di Grenache, Cinsault e Vermentino.

Tre giorni di degustazioni enogastronomiche, con più di 80 cantine indipendenti e 250 varietà di vitigni, sono quelli che attendono invece i wine lovers a Different Wine, in programma alla Sala delle Esposizioni dell’Acquario di Roma dal 15 al 17 dicembre.

Organizzata dallo storico ristorante ostiense Peppino a Mare, ha l’obiettivo di far convergere aziende, operatori di settore e amanti del vino per creare una rete sul territorio e mettere in contatto i produttori italiani con acquirenti nazionali ed internazionali.

Tra gli eventi del vino, sempre dal 15 al 17 dicembre, all’ex carcere Sant’Agata di Bergamo Alta l’appuntamento è con Vite in Libertà, la fiera di produttori indipendenti, vignaioli e coltivatori che orientano la propria produzione alla sostenibilità e alla qualità nel rispetto della natura.

In degustazione i prodotti di aziende proveienti da varie regioni d’Italia tra cui Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria e Calabria.

Prevista anche un’area interamente dedicata al cibo con prodotti di aziende bergamasche.

La maggior parte delle cantine ospiti pratica la coltivazione tradizionale in vigna, senza l’uso di prodotti chimici a favore di un approccio naturale o biologico nella produzione del vino.

Anche in cantina la vinificazione avviene in modo naturale in botti di vetroresina e acciaio.

bio, green e sostenibilità tra le parole chiave degli eventi legati al vino.
anche a Natale il vino è protagonista di numerosi eventi

Il 15 dicembre al MB Center di Modena con la Tornata sul Lambrusco si celebra invece una delle eccellenze vitivinicole italiane.

L’evento, che vedrà la partecipazione di accademici e referenti di istituzioni e associazioni vitivinicole, è organizzato dall’Accademia Italiana della Vite e del Vino con il supporto del Consorzio Tutela Lambrusco.

Attraverso otto relazioni si parlerà dei vini Lambrusco nella loro varietà di stili e territori, per poi approfondire la viticoltura regionale con un focus sulla situazione fitosanitaria.

Non mancherà spazio per i possibili scenari futuri e per la sostenibilità, con interventi dedicati al miglioramento genetico per incrocio e alle nuove strategie biotecnologiche per ridurre l’uso dei fitofarmaci in vigna.

Al centro del dibattito anche la riscoperta dei metodi antichi in enologia, così come le ultime innovazioni per adattarsi ai cambiamenti climatici e le caratteristiche antiossidanti del chitosano come possibile strumento per ridurre l’anidride solforosa nei vini.

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram