Vinonews24

Montalcino, Andrea Machetti al timone del Consorzio del Brunello

di Giambattista Marchetto | 9 Febbraio 2023

L’ex amministratore delegato di Mastrojanni Machetti invitato dal consiglio a traghettare la struttura consortile del Brunello verso nuove sfide. “Orgoglioso di mettermi a disposizione del mio territorio”.

Quando ha lasciato la guida di Mastrojanni – l’azienda vitivinicola a Castelnuovo dell’Abate passata dal Polo del Gusto nelle mani di Francesco Illy – in molti si sono chiesti quali prospettive si aprissero per Andrea Machetti. E le proposte non si sono fatte attendere, dato che il manager porta con sé un bagaglio di lunga esperienza e una conoscenza accurata di un territorio a cui ha dedicato tutta la sua vita professionale.

Questo percorso spiega la scelta di Machetti che, su invito del CdA, ha accettato di prendere le redini del Consorzio del vino Brunello di Montalcino per traghettare, come direttore, la struttura verso nuove sfide. “Mi metto al servizio del paese”, scherza il nuovo direttore confermando la notizia a Vinonews24.

“A DISPOSIZIONE DI MONTALCINO”
Parafrasando il presidente Sergio Mattarella, Andrea Machetti ha infatti confermato la scelta di “mettersi a disposizione” di Montalcino. “Ho iniziato la mia vita lavorativa a Montalcino e ho scelto il mio paese rispetto ad altre proposte che mi sono arrivate sul tavolo – chiarisce il manager – perché rimanere al servizio del territorio credo possa essere il coronamento di una carriera dedicata a questa terra del vino. Davvero quando si chiude una porta si apre un portone”.

Nel ringraziare il CdA del Consorzio per la proposta di assumere la direzione, Machetti si dice “onorato di assumere questo incarico importante”. “Il consiglio ha indicato con chiarezza gli obiettivi che sarò chiamato a perseguire – chiosa – e credo che sarà importante riaffermare la forza di uno dei Consorzi più importanti d’Italia e il valore di un territorio che sta nell’olimpo della vitivinicoltura mondiale”.

Che il Consorzio abbia bisogno di rimettersi in carreggiata è indubbio, dato che il direttore uscente Michele Fontana ha concluso il suo mandato a fine 2022, ma era dimissionario già da prima di Benvenuto Brunello (dunque almeno da novembre).

MANAGER MONTALCINESE DOC
Il nuovo direttore è stato designato dal consiglio di amministrazione del Consorzio.

Siamo doppiamente soddisfatti che Andrea Machetti abbia accettato l’incarico – rimarca nel commento ufficiale il presidente Fabrizio Bindocciinnanzitutto perché è un manager d successo e di altissimo profilo, profondo conoscitore del territorio, del brand Brunello e delle dinamiche di mercato. Inoltre, Machetti è un montalcinese doc, nato e vissuto in questo microcosmo enoico vocato all’eccellenza e divenuto, grazie alla costante ricerca qualitativa dei produttori, un vino-icona del made in Italy nel mondo. Siamo certi che sotto la sua direzione il Consorzio saprà consolidare la crescita della denominazione”.

Proprio ai produttori va infatti il primo pensiero del neo-direttore, perché esplicitamente il suo lavoro intende essere per e con le aziende che, annata dopo annata, rendono grande Montalcino.

 

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram