Vinonews24
La pandemia non ferma la marcia del Made in Italy agroalimentare. Bene i cereali e gli ortaggi, male vino e florovivaismo.

Cina e Australia verso il disgelo sui dazi vino

di redazione | 1 Dicembre 2022

Incontro tra il primo ministro australiano e il presidente cinese per annullare i dazi punitivi che hanno danneggiato l’export del continente oceanico.

Il primo ministro australiano Anthony Albanese ha incontrato il presidente cinese Xi Jinping per quello che l’industria vinicola australiana spera sia il primo passo verso una normalizzazione delle relazioni che potrebbe portare alla caduta delle tariffe punitive della Cina sul vino australiano. Lo riporta la testata The Drinks Business.

Il premier australiano ha chiesto al leader cinese di revocare le sanzioni che hanno contribuito a cancellare 2,08 miliardi di dollari australiani dal valore delle esportazioni di vino locale verso la Cina dal 2020 ai primi sei mesi del 2022. Il risultato è stato il crollo di quello che un tempo era un mercato chiave per il vino australiano: prima della crisi, la Cina rappresentava il 39% di tutte le esportazioni di vino australiano; con l’introduzione dei dazi sono diminuite del 64%.

@2024 - The News 24 Associazione Culturale - Località Le Stiacce 1 - 58044 Cinigiano (GR) - Italia - P. IVA IT01712420536
info@vinonews24.it
magnifiercrosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram